La tecnologia come mezzo di integrazione…

MOSAIC utilizza oggetti interattivi per superare le barriere alla socializzazione tipiche dei bambini con Disturbo dello spettro autistico. La tecnologia è un elemento abilitante e attrattivo per tutti i bambini, sia normotipi che con autismo o altre disabilità. Gli Smart Object del Kit MOSAIC diventano mediatori sociali tra i bambini: sono infatti da vedersi come un ponte che favorisce l’inclusione attraverso lo svolgimento collettivo di attività.

Esempi di personalizzazione con add on: MOMO si trasforma in una bacchetta magica con una stellina, diventa l'elsa una spada, o ancora prende la forma di una racchetta da tennis.
Un bambino e una maestra che giocano insieme, battendosi un cinque

…attraverso esperienze ludico-didattiche

Tenendo conto dell’importanza del gioco come momento cruciale nello sviluppo generale di un bambino e le peculiarità degli alunni con autismo, MOSAIC offre la possibilità di personalizzare gli oggetti del Kit (con card inseribili o attraverso la programmazione di luci e suoni) e di creare attività ludico-didattiche completamente in linea con le esigenze, le necessità e le inclinazioni del bambino con autismo. MOSAIC quindi valorizza le capacità di ogni bambino e si adatta ai suoi bisogni, permettendo l’apprendimento attraverso il gioco.

Per raggiungere gli obiettivi proposti, MOSAIC si articola in tre componenti chiave: un KIT base venduto alle scuole, un Editor per la personalizzazione e la creazione di attività da svolgere in classe, un piano di formazione per i docenti composto da corsi in presenza e online.

MOSAIC Kit

MOSAIC Education

MOSAIC Editor

a chi è rivolto

MOSAIC è rivolto a tutte le Scuole Primarie che hanno alunni affetti dal Disturbo dello Spettro autistico.

Il Kit MOSAIC

Il KIT MOSAIC è composto da differenti oggetti “smart” e dal software (installabile sulle lavagne multimediali e i pc presenti nelle scuole) per la creazione e fruizione di esperienze didattiche. Gli oggetti del KIT permettono lo svolgimento di diverse attività per accompagnare il bambino nell’apprendimento e nelle interazioni sociali con l’insegnante ed i compagni di classe. In particolare, il KIT è composto da: 6 Smart Cube, 2 MOMO, Smart Tag (basati sulla tecnologia NFC), un router, cavi per la ricarica degli oggetti e un Libretto di attività preconfigurate.

Rendering di uno degli smart object MOSAIC: cubo con una faccia illuminata di rosso
Rendering di uno degli smart object MOSAIC: cubo con le facce illuminate con colori diversi
Rendering di uno degli smart object MOSAIC: controller MOMO con il led illuminato di azzurro
Esempi di personalizzazione con add on: MOMO si trasforma in una bacchetta magica con una stellina, diventa l'elsa una spada, o ancora prende la forma di una racchetta da tennis.
Schermata introduttiva della MOSAIC Academy, per la formazione online del docenti sui temi di autismo, inclusione e tecnologia MOSAIC
Schermata introduttiva della MOSAIC Academy, per la formazione online del docenti sui temi di autismo, inclusione e tecnologia MOSAIC
Schermata della MOSAIC Academy, per la formazione online del docenti sui temi di autismo, inclusione e tecnologia MOSAIC

MOSAIC Education

MOSAIC vuole porsi non solo come strumento di integrazione del bambino con autismonella classe, ma anche di formazione e sviluppo di competenze per i docenti in senso più ampio. Per questo MOSAIC si propone di porre l’accento sulla componente formativa, valutata nei diversi aspetti didattici, pedagogici e tecnici. In questo contesto si inserisce il Portale Academy MOSAIC, un luogo dove i docenti trovano tutti i materiali per la propria formazione sull’Autismo, sull’utilizzo del Kit e sulle attività.

MOSAIC Editor

L’Editor MOSAIC permette ai docenti di “programmare” le proprie attività in modo semplice ed intuitivo. Infatti, attraverso l’applicazione l’insegnante può autonomamente gestire e creare nuove relazioni di causa-effetto tra gli oggetti presenti nel Kit MOSAIC e i bambini. Ciò è possibile grazie all’utilizzo di blocchi che possono essere connessi tra loro, creando così un flusso che rappresenta l’attività stessa (ad esempio: se il bambino scuote il cubo, questo si illumina).

Esempio dell'Editor MOSAIC per programmare le attività programmando la sequenza di azioni che gli oggetti devono eseguire.
Esempio dell'Editor MOSAIC per programmare le attività programmando la sequenza di azioni che gli oggetti devono eseguire.
Esempio dell'Editor MOSAIC per programmare le attività programmando la sequenza di azioni che gli oggetti devono eseguire.

Prima fase di sperimentazione: anno scolastico 2019/20

Una ventina di scuole primarie lombarde con almeno un bambino con autismo in ingresso in classe prima sono state selezionate per utilizzare in esclusiva il Kit MOSAIC in classe, gratuitamente.

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Privacy Preference Center

Analytics

Raccogliamo e trattiamo i dati tecnici di navigazione attraverso Google Analytics

_ga